Film Guardandoli – Dunkirk animati

Dunkirk
Visto ieri sera. Un pugno nello stomaco così non lo avevo mai preso tanto volentieri. Me ne avevano parlato come di un film freddo ma non sono convinto che “freddo” sia il termine giusto per  giusto per descriverlo. Perché Dunkirk non è affatto distaccato, al contrario, ogni singolo minuto di pellicola è un macigno che pesa sulla testa dello spettatore e che lo svuota dalla necessità di pensare e di razionalizzare la guerra come siamo invece soliti fare. Dunkirk è un martellamento feroce, anche musicale e acustico che non lascia spazio all’etica e che equivale all’oppio nelle trincee della Prima Guerra Mondiale, si deve solo andare avanti, senza giudicare. Poi Nolan rovina tutto con il solito finale alla cazzo di cane, piacione e commovente, ma ci si arriva dopo due ore si sfinimento fisico che non dimenticherò facilmente.  

 

Sing
Devo imparare a scrivere subito di questi filmetti che dopo due mesi già ricordo pochissimo. E non è un buon segno ovviamente. Bello tecnicamente, qualche buona canzone, e poi il solito pappone smielato di riscatto con un’accozzaglia di gente più o meno giovane che cerca il riscatto attraverso il canto. X-Factor con gli anima… X-Factor con gli animali più belli da vedere. Secondo me dovremmo smetterla di pensare che i bambini sono dei poveri deficienti a cui non si può proporre niente di meglio che la stessa identica storia tutte le volte.

Oceania
Un po’ meglio di Sing, pochino a dire il vero, che in fondo ci sono temi un attimo più interessanti ma siamo sempre dalle parti delle Disney Princess (pure se Disney Princess con i cojones) e non sono proprio il mio genere. A livello tecnico tantissima roba, ma proprio tantissima, solo che mi pare abbiano proprio cannato tutto il reparto comprimari in questo caso. Non ho proprio capito il senso degli animaletti di contorno e i familiari non strappano mai un sorriso. Il risultato è un filmetto che si limita a fare il minimo indispensabile senza un briciolo di ispirazione e verve, ne parlerei come un totale fallimento se mia nipote di 3 anni non lo guardasse a ciclo continuo da 8 mesi.

 

Quel bravo ragazzo
Magari ci trovo anche qualche gag divertente mi sono detto, magari ci scappa addirittura il sorpresone nascosto ignorato dalla critica puzzonazista che non è capace di ridere e no, è bruttino davvero. A me Herbert Ballerina piace parecchio e a tratti qualche sorriso me lo ha strappato comunque, effettivamente due tre cosette interessanti dentro sono riusciti a infilarle, ma nel complesso è  un prodotto mediocre con troppi momenti tirati via per essere un film da consigliare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...