E3 2017: Conferenza Sony

La triste verità, è dura ammetterlo, è che Sony stravincerebbe questo E3 senza neanche presentarsi questa sera a mostrare giochi. Le basterebbero le promesse a lungo termine dell’anno scorso, o anche solo le cazzate, per apparire comunque più in salute, convincente e volenterosa di Microsoft. Certo, Nintendo può ancora regalarci delle belle sorprese più tardi, io me lo auguro, ma nonostante le vendite eccellenti di Switch rimane in disparte a giocare un campionato tutto suo. Che va bene, per carità, ma con la giostra dell’E3 ha ormai anche poco a che vedere.

 

Prima della conferenza si tiene una specie di pre-show per i più sfortunati nel quale Sony presumibilmente lascia un po’ di spazio a chi non merita di salire sul palco. Si intravede anche qualcosa di importante in realtà. La conferenza vera inizia invece con della musica indiana, però in 4K fanno sapere a Microsoft. Sta baracconata serve a presentare l’espansione stand alone di Uncharted, si vede qualcosina di nuovo ma sono schermaglie di riscaldamento. Annunciato un pacchettozzo anche per Horizon Zero Dawn, pure questo nel 2017. Days Gone è ancora un gioco notevole, i quick time event potrebbero essere alla memoria di Shenmue 3. Le orde di zombie ci sono ancora e fanno la stessa impressione di un anno fa comunque.

Layden se la mena con la sicumera di un uomo con tre cazzi (ma nessun kinect) e poi lancia Monster Hunter World che sarà bruttino a vedersi ma tira più della figa in Giappone. Inizio 2018. Con solo mezzo secondo di leak viene annunciato uno Shadow of The Colossus su PS4. Di Marvel vs Capcom Infinite frega una sega, esce a settembre. Carino il trailer di Call of Duty ma è tempo di cominciare a lavorare sulle guerre di Trump. Per PSVR si vedono Skyrim, Star Child, The Impatient, la pesca di FFXV, Bravo Team e Moss. Si salva solo quest’ultimo sinceramente.

God of War è sembrato molto meno impressionante ma ad avercene. Inizio 2018. Detroit presentato a modino ma rimane un titolo che difficilmente convincerà gli scettici di genere. Destiny 2 avrà delle ginocchiere in esclusiva su Playstation 4, il resto lo sappiamo già. Spiderman sta venendo benissimo e lo stile colorato è apprezzabile. Tanto tanto bello anche se nella fase mostrata i QTE sono troppi ma 2018 pure lui purtroppo. Finita con un po’ di amaro in bocca a dire il vero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...