ER CARCIO: 35° GIORNATA 2016/17

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

35° giornata 2016/17

Lazio – Sampdoria 7-3
Altro massacro in quel dell’olimpico, stavolta ai danni della Sampdoria che di obiettivi da mettere sul piatto ne aveva forse anche meno del Palermo. La Lazio è in forma, certo, ma Inzaghi deve stare bene attento a non farsi abbagliare da certe prestazioni esagerate perché il valore di questa rosa è buono ma no, non è quello di una schiacciasassi capace di poter affrontare a testa alta chiunque come sento dire in questi giorni, non certo la Juventus. Per provare a batterla, infatti, servirà la stessa umiltà messa in campo con la Roma, testa bassa e pedalare, tanto catenaccio se necessario, nel tentativo di costringerla a una fatica che magari non ha proprio voglia di compiere in vista della vera finale che l’aspetta. Due anni fa fummo fermati da un doppio palo interno che ancora reclama vendetta, questa volta servirà molta più fortuna.

Milan – Roma 1-4
Un pochino ci speravo, devo ammetterlo. Non perché tecnicamente credevo che il Milan fosse all’altezza, ma proprio perché ogni cosa del calcio sembrava sostenere il contrario. Questa Roma è però molto brava a fare le cose semplici e la pratica Milan se l’è sbrigata nel migliore dei modi, ciancicandolo per novanta minuti. Roma-Juve le lascia aperto ancora qualche flebile spiraglio per lo scudetto ma sopratutto può costarle il secondo posto a due giornate dalla fine di un campionato che in quella posizione l’ha vista sempre saldamente ancorata. Pure senza Dzeko stavolta, infortunatosi nel peggiore dei momenti per loro, e con Allegri che vorrà chiudere subito questa pratica campionato immagino. Sempre che il Napoli sappia poi approfittarne.

 
Roma 78 – Lazio 70

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...