ER CARCIO: 33° GIORNATA 2016/17

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

33° giornata 2016/17

Lazio  – Palermo 6-2
Più che una partita di calcio, un massacro. L’approccio sarà stato anche quello giusto, forse per rifarsi del deludente pareggio di Genova, ma serve lo stesso un Palermo impresentabile per metterla dentro 5 volte nei primi 25 minuti di gioco. Keita intanto fa la voce grossa ma, ammetto di non essere il suo più grande tifoso però, è Immobile a sbrigare tutto il lavoro sporco aprendo le danze prima e chiudendo la partita poi. Tutto il resto è rumore in vista di un derby diventato più importante per la Roma e che la Lazio sembra affrontare con un piglio molto meno umile di quanto fatto in Coppa Italia. Non sono sicuro che sia lo spirito giusto, loro sono più forti e io mi sono rotto il cazzo di non fargli dispetti in campionato. 

 

Pescara – Roma 1 – 4
Altra partita che aveva davvero poco da dire a questo campionato. Solo per caso la Roma non è passata in vantaggio prima e subito dopo il primo goal le deboli resistenze del Pescara si sono fatte risibili. Il Napoli è tornato a 4 punti e per il secondo posto ora i margini di errore sono meno ridotti. Lazio/Milan/Juve potrebbero toglierle qualcosa ma non è detto che Sarri sappia approfittarne. In settimana si è parlato molto di Spalletti, della sua lite con Dzeko pure, ma è chiaro che in ambiente giallorosso scottano i derby di Coppa e c’è voglia di rivincita. Difficilmente affronteranno la Lazio con la stessa presunzione e di certo non è un bene per Inzaghi. 


 

 

Roma 75 – Lazio 64

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...