MasterChef Italia 6 – 13a e 14a puntata

13a Puntata: Le belle statuine
Sono rimasti solo dodici concorrenti a contendersi il titolo di MasterChef 2016, per cui i giudici non possono esimersi dal seminare un po’ di zizzania a manate, per vivacizzare le cose. Giulia eliminerebbe Loredana, ma quest’ultima dice che non ha senso eliminare i più forti. Bisogna accanirsi sui più deboli, tipo Mariangela. Anche Gloria eliminerebbe Loredana, e con lei probabilmente il 90% degli altri concorrenti, incluso sicuramente Michele G., a cui la sua aria da professoressa risveglia brutti ricordi. Daniele invece vorrebbe mandare a casa Valerio.

screenshot-2017-02-06-21-13-29
Ormai la faccia buffa di Barbieri è tradizione.

Sotto la Mystery Box non ci sono ingredienti, stavolta, ma una statuina raffigurante un altro concorrente, quello per cui ciascun partecipante dovrà fare la spesa, scegliendo dieci ingredienti che la persona in questione dovrà utilizzare. Tutti. Chiaramente, in più di un caso si scatena una corsa agli armamenti della cazzimma, nel tentativo di mollare all’avversario di turno roba inconciliabile, almeno sulla carta. Daniele ha ancora qualche problema con i regolamenti, per cui prende solo nove ingredienti, e si fa rimproverare pesantemente da Cracco, che è pure un po’ stufo di fargli la spesa al posto suo. Loredana, grazie proprio a Giulia, deve cercare di far andare d’accordo fegato, papaya, lamponi, fagioli, aglio e datteri, tra le altre cose. “Poteva fare di meglio,” commenta lei, sempre in modalità badass. Giulia sarà invece alle prese con anguria, nduja, fegatini, mortadella, lamponi, vongole, crema di nocciole, alchechengi e carambola. Ho controllato, le ultime due esistono sul serio.

screenshot-2017-02-06-21-24-03
Fingere indifferenza, così si fa.

Valerio vuole provare un piatto mai fatto prima. Michele G. minaccia di usare il frullatore, ma Cannavacciuolo lo dissuade. Mariangela ha ricevuto da Roberto un altro cestino della spesa pieno di malvagità. E fegato. Poi c’è un ingrediente che non riesce a identificare, la curcuma, nemmeno dopo averlo assaggiato. In compenso finirà il resto della puntata con gli incisivi gialli. Loredana ci tiene a farci sapere che se ne fotte dell’odio di cui è bersaglio, e che non darà soddisfazione a Gloria per la spesa. Purtroppo per lei, però, il suo piatto non sarà tra i tre migliori. L’onore spetta invece a un sempre serenissimo (pure troppo, probabilmente) Valerio, a Margherita e (colpo di scena!) a Mariangela. Loredana rosica, Mariangela gongola, Bastianich intona un Alleluia. Ma vince comunque Valerio.

In dispensa, il diciottenne incontra lo chef giapponese Masaharu Morimoto, che gli presenta tre piatti della tradizione nipponica: oyakodon con zuppa di miso, tempura con udon, e gyoza. Valerio mostra una discreta conoscenza della cucina giapponese, ma forse ostenta un po’ troppa supponenza nell’ascoltare i consigli dello chef. Alla fine sceglie udon e tempura. Il suo secondo vantaggio è indicare due avversari che avranno meno tempo degli altri per cucinare. La prima è Gloria, che per Valerio è un po’ troppo sicura di sé. Lei la prende benissimo, scagliando una maledizione su lui e i suoi discendenti fino alla settima generazione. Lei avrebbe preferito che fosse Loredana a venire nominata. E grazie al cazzo, again. La seconda a venire penalizzata è Mariangela, ma quella ormai la davo per scontata. Gli chef salgono in balconata, perché sarà direttamente Morimoto a osservare il lavoro dei concorrenti. Cracco dice a Gloria di fissare il culo di Gabriele per non copiare. Quello almeno non suda, dai.

screenshot-2017-02-06-23-17-02
La so, la so! Bangles, “Walk like an egyptian”!

Morimoto è là da dieci minuti, ma sfotte già Michele G. per le bocciature a scuola. Ma il vero rimbrotto è sulla sua disorganizzazione. Loredana impasta a terra, e sembra stia lavando i panni come si faceva una volta. Morimoto ormai è lanciatissimo, e sfotte pure Margherita per l’altezza. Cristina sembra a proprio agio con la pasta per i noodle, mentre Mariangela sta friggendo la tempura in due dita scarse di olio. Davide arriva lungo come sempre, e fa l’errore di aggiungere i gamberi al brodo prima del tempo. Secondo me a ‘sto giro ci rimette le penne.

Il primo a far assaggiare il suo piatto è ovviamente Valerio, e anche stavolta sembra non sia riuscito a far fruttare il proprio vantaggio. “Il tuo ego ti ha tradito,” gli fanno notare. Quello di Gloria si gonfia come una mongolfiera, invece. Cracco cerca di far sudare Gabriele, e nel mentre i due sono protagonisti di un dialogo surreale degno di Beckett. Benino Loredana, niente affatto male Gloria, che si fa insegnare da Joe a dire “guerra” in giapponese. Daniele viene di nuovo cazziato per questa sua abitudine di non ascoltare. Giulia se la cava bene, Roberto decentemente, Cristina discretamente. Il brodo di Margherita è perfetto, la tempura di Mariangela orribile. In compenso, il suo brodo latita e la pasta non è granché. Non malaccio il piatto di Michele P., molto meglio delle aspettative di Morimoto quello di Michele G. Il che non è che sia necessariamente un complimento, però. Vince Gloria, e se dovessi puntare su un eliminato, direi Mariangela. Lei è effettivamente tra i peggiori, insieme a Daniele e Valerio. Ma se quest’ultimo si becca solo il suggerimento di essere un po’ meno supponente, è proprio Daniele, che evidentemente ha finito le carte per uscire di prigione, a dover lasciare la cucina di MasterChef.

14a Puntata. Vedi Napoli e poi cucini.
Siamo sulla terrazza di Castel Dell’Ovo, e l’ospite di questa settimana è il leggendario Giuseppe Abbagnale. I concorrenti dovranno infatti cucinare per 40 atleti del suo club di canottieri un menu a base di pasta. Pure gli antipasti e i dolci dovranno essere a base di pasta, e se Cannavacciuolo avesse avuto carta bianca, pure caffé e ammazzacaffé avrebbero dovuto esserlo. Gloria, vincitrice della puntata precedente, fila diritta alla prossima Mystery Box, ma prima di salutare i suoi colleghi con un “Ciao, schiappe!” di giustezza, ha dato a Giulia il potere e la responsabilità di formare la propria squadra. Lei sceglie Roberto, i due Michele e Gabriele. Solo tra quattro donne, Valerio non ci pensa nemmeno a fare il capitano, per cui l’onere viene assegnato a Loredana, che sono sicuro saprà mediare tra le rispettive posizioni e mettersi sempre in discussione. Dopo trenta secondi Cristina e Margherita vogliono già scuoiarla viva. Cracco e Bastianich intanto vanno a fare canottaggio con Abbagnale, rischiando un paio di infarti a testa, così a occhio.

screenshot-2017-02-07-12-39-49
“Tranquilla, valuterò la tua proposta con le massime serenità e imparzialità.”

Tra i rossi, la squadra di Loredana, è una gara di nervi per cercare di far passare la minima variazione sui piani stabiliti dal capitano. I blu hanno invece il problema opposto: Giulia è andata nel pallone. Alla fine il pugno di ferro, in guanto di ferro ancora più pesante, di Loredana si rivela vincente, e sono i blu a finire al Pressure Test. Con l’esclusione di Michele P., che i giudici decidono di salvare per meriti sul campo. Il Pressure si svolge a Procida, perché i giudici hanno deciso di farsi una bella vacanzella al mare, per cui i concorrenti dovranno stare ai loro ordini per un intero pranzo. Si scatena perciò la gara a chi chiede il piatto più stronzo, il che mette alla luce diverse mancanze tra i quattro concorrenti in lizza, che tra astici alla catalana, pesci all’acqua pazza e polpetti alla luciana non sanno che pesci pigliare. Letteralmente. Alla fine è più un salvare i meno peggio che premiare i più bravi. Giulia e Michele G. ce la fanno, mentre per Roberto e Gabriele il responso dovrà attendere la prossima puntata. Così, per cazzimma.

2 commenti

  1. Concordo a pieno. Gloria è permalosa di brutto. sempre a sparlare a più non posso e con cattiveria pura su Loredana. ok ci sta la competizione ma questa sputa fuoco ogni volta che apre bocca. Basta guardarla in faccia quando la inquadrano…. ma chi si crede di essere?

  2. interessanti anticipazioni. Ma perché non si riesce a sbattere fuori sta Gloria?? troppo indisponente, permalosa, troppo piena di sé…!! Ha un’invidia esagerata di Loredana… direi odio puro.
    INSOPPORTABILE!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...