I 15 migliori giochi del mio 2016 – Parte 3

Per molti sono quello a cui non piace mai niente. Forse perché i miei voti su twitter sono spesso più bassi della media, forse perché a differenza di tanti ho ancora nelle mani un senso critico che mi impedisce di alternare solo 9 e 9 meno meno alle mie valutazioni, ma la verità è che ancora mi piacciono molto i videogiochi. Difficilmente mi sorprendono, quello sì, ma la lista dei titoli apprezzati è ancora sorprendentemente lunga. Per questo 2016 ne ho scelti 15 tra quelli giocati (Yakuza 6 non ci sta dentro solo perché arrivato troppo tardi, sappiatelo) ma sono solo i migliori, ho apprezzato anche altri titoli non meritevoli però di entrare in questa lista. Vi ricordo pure che abbiamo già registrato una puntata GOTY 2016 di E Noi Giochiamo… dove ho portato la mia TOP 5 ma la mia scelta per Outcast è ricaduta su un titolo diverso. Schizofrenia forse, ma scegliere il migliore tra questi 15 non è stato così facile. Voi ve li beccate in ordine casuale (e in tre parti che sono andato lungo) con le motivazioni così il problema non si pone invece. 

Reigns
A me le idee piacciono. Reigns infatti è un’idea mia e avevo proposto qualcosa di molto simile a Ferruccio Cinquemani qualche anno fa solo con un nano che insultava il giocatore (true story). Ci sono delle carte, ci sono delle decisioni e nel mezzo tante morti orribili. Semplice semplice, veloce veloce, ironico e divertente, esattamente il tipo di gioco che amo giocare su mobile.

reigns_1

 

 

Super Mario Run
Solo il 3,4% dei 90 milioni di download di Super Mario Run hanno poi sborsato i 10€ per acquistarlo intero. Questo ci da l’idea della quantità immonda di stronzi che infesta il nostro pianeta ma anche dell’ottusità Nintendo che, come al solito, si è spiegata maluccio. Il gioco però vince e vince di brutto quando si capisce che l’unico divertimento è nel raccogliere le tre tipologie di monete e non nel completare i livelli. E lo dico io che di raccogliere monete nei Mario 2d non ho mai avuto voglia. I livelli durano il giusto, pochissimo, la sfida si fa progressivamente sempre più impegnativa, i restart sono veloci, esattamente il tipo di gioco che ho sempre sognato su mobile.

smr-5-1200x675

 

Dishnored 2
Magari sono invecchiato io, magari ci sono arrivato con aspettative molto diverse, ma mentre il primo episodio mi aveva lasciato freddino questo mi ha conquistato dal primo all’ultimo livello. Il caos mi è sembrato rotto e impraticabile ma è un’esperienza mistica se si ha la pazienza di goderselo centimetro per centimetro perché il level design è sopraffino, l’attenzione per i dettagli fuori parametro e la sfida impegnativa al punto giusto. Per quanto mi riguarda è anche l’ennesima dimostrazione che l’open world per forza ha rotto il cazzo e che si può fare molto di più con livelli contenuti e gente con grossi testicoli alle spalle. E sapete che vi dico? Mi ci faccio pure un secondo giro stavolta.

2884049-karnacastreets_trailer_still_1434319215

 

Forza Horizon 3
Non è il nuovo Out Run, neanche mi fa impazzire l’idea di un gioco dove la sfida è autogestita e non bilanciata, ma è lo stesso un gioco enorme, divertente, e pensato benissimo in ogni sua caratteristica. Anche il passaggio all’online non è traumatico e contiene diverse idee molto interessanti per un’esperienza magari non competitiva ma comunque appagante. Il problema, che per molti sarà un pregio, è che puoi fare davvero quello che vuoi e quando vuoi in Forza Horizon 3 e la mia pigrizia mi impedisce di estrapolare il meglio di quanto possa offrire. Ho iniziato anche l’espansione, Blizzard Mountain, che è un bello stravolgimento grafico ma anche di gameplay vero e proprio che guidare con la neve è ben altra cosa.

maxresdefault

 

Hitman
Quando comprai la limited con la statua gigante non sapevo bene cosa aspettarmi. Il precedente episodio, giocato al lancio e prima della presunta patch risolvi problemi, lo avevo detestato. Che io amo lo stealth molto più in teoria che in pratica e mai quando è estremamente punitivo. Questo Hitman ha di buono che permette approcci molto diversi in base alla voglia/capacità del giocatore senza mai darti la sensazione di poter scadere nel massacro spicciolo. Le possibilità per arrivare al proprio obiettivo sono variegate e numerose in ogni livello e gli aiuti in game sono inseriti senza umiliare le pippe come me. Un bel ritorno a quello che io penso debba essere Hitman e un vero parco giochi per gli appassionati più sfegatati della serie.

hitman-sapienza-4

 

E adesso basta. A breve arriverà la seconda parte dello speciale PSVR e poi, con più calma, una cosinia interamente dedicata a LEGO Dimensions.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...