Er Carcio: 1° giornata 2016/17

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

1° giornata 2016/17

Roma – Udinese 4-0
Non brillante la Roma di questa prima giornata. Prima dei calci di rigore l’Udinese ha tenuto senza soffrire e senza lasciare spazi a quei diavoli assatanati che la Roma può vantare sulle fasce. Io ho parecchi dubbi sulla rosa messa in piedi quest’anno da Sabatini e non solo perché la Juve sembra oggettivamente di un altro pianeta. L’ambiente tutto, però, non la pensa come me e si sente pronto per giocarsi comunque l’ennesimo scudetto. Certo molto della stagione giallorossa cambierà in base al risultato di questa sera, con la qualificazione in Champions arriverebbero i soldi ma anche tante partite impegnative in più per le quali i rincalzi devono essere all’altezza delle prime scelte. In italia può fare bene anche per inerzia, anche il Napoli sembra aver gettato la spugna, ma non vedo i passi in avanti che la gestione americana promette da tempo.

AFP_FE5UE-U202182049561k0F-U160850675189InD-620x349@Gazzetta-Web_articolo

 

Atalanta – Lazio 3-4
Sono arrivati i tre punti, abbastanza a sorpresa per quanto mi riguarda, che sono un toccasana in vista della partita con la Juventus ma con la Lazio non si può mai parlare di campo. Il caso Keita impazza, Candreva se ne è andato e dal mercato non arrivano sostituti, insomma il solito disastro d’agosto a cui Lotito e Tare ci hanno abituato e che non può che far da presagio all’ennesima stagione sventurata. Sono arrivati tanti nuovi giocatori e l’unico titolare a Bergamo era Immobile considerando che Lukaku gioca solo per l’infortunio capitato a Radu. Fino alle papere di Marchetti, però, eravamo stati sorprendentemente quadrati (non perfetti però) tanto da far sperare in una tranquilla domenica. Io in Marchetti credo tantissimo, l’ho visto fare cose egregie anche con la nostra maglia, spero di non dovermi ricredere. E speriamo pure che qualcosa di decente arrivi prima della fine di agosto o faremo fatica anche a difendere l’ignobile ottavo posto della scorsa stagione.

224458748-0d52a278-a115-4e6d-8f10-e9bf4755aaff

 

Roma 3 – Lazio 3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...