Brexit: niente panico e sangue freddo.  

Contrariamente a tutte le previsioni, come oramai sanno anche i sassi, la UK ha sciaguratamente deciso di votare per un’uscita dall’Europa.
Pochi giorni prima del referendum avevo scritto perché non doveva fregarvene di meno, ma visto che le borse europee hanno già perso il 12% in due sessioni (oggi stanno recuperando), ed in particolare i titoli bancari hanno subito perdite devastanti (Mediobanca ha perso più del 20% per dire), è bene scrivere un post per ricordarvi le basi.

Le opzioni che ci si parano innanzi sono essenzialmente due.

Scenario 1 – Apocalisse

La Brexit innesca un circolo vizioso di crisi, isolazionismo ed odio per lo straniero. Altre nazioni si staccano dall’Europa unita, che si dissolve completamente. I diversi paesi ritornano alle valute locali, e dopo qualche anno un marco tedesco vale 790 milioni di lire ed 1 miliardo di pesos. Scoppia una orrenda guerra mondiale.
Continua a leggere QUI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.