E3 2016: Conferenza Ubisoft

La conferenza PC non ce l’ho fatta, sembrava troppo una roba con Barbara D’Urso che s’è comprata un computer. E poi non c’era voglia di fare figure di merda, lo capisci subito quando non vogliono rischiare la faccia all’E3. Ubisoft invece se ne sbatte della dignità e parte a duemila con la gente travestita che balla sul palco. Sempre con il cuore ad Orlando ovviamente. In teoria lo fanno per Just Dance ma il vero obiettivo è rendersi ridicoli. A sorpresa potranno ballare anche quei culoni dei pcisti quest’anno. Aisha Tyler scalda il pubblico con qualche battutina, poi subito Wildlands. La mappa è molto bella ma ho paura che non abbia del tutto capito se fare il GTA o il Ghost Recon. C’è tempo comunque: 7 marzo 2017. Matt Stone e Tray Parker ci parlano del nuovo gioco di South Park con i bambini schierati l’uno contro l’altro in stile Civil War. Identico al cartone da vedere, è il gioco che più aspetto dell’anno. Uscirà il 6 dicembre e, se permettete, adesso vado a toccarmi il giusto. Gioia e gaudio per i numeri di The Division, l’obiettivo è vendervi espansioni per i prossimi 25 anni, tipo un mutuo. L’espansione survival dovrebbe aggiungere anche qualche variante alle meccaniche. Eagle Flight è un gioco per VR, ne riparliamo tra qualche anno. Star Trek già più interessante ma giusto poco sopra le emorroidi. Stanno un’ora a parlarne in salotto, alla fine decidono pure il colore delle tende della sala da pranzo. Dopo un secolo torna For Honor, lo presenta una specie di vichingo ripulito con una voce che ti rompe il culo senza nemmeno alzarsi dalla sedia: Vanderberghe. In For Honor c’è un vichingo, un samurai e un cavaliere… poi arrivano pure il tedesco e l’italiano. Buono graficamente ma puzza di porcata, lo vedremo il 14 febbraio 2017 ma ci si può già registrare per la beta. Grow Up è il seguito di Grow Home solo che adesso sembra molto meno grezzo. Arriverà ad agosto. Pure loro supportano gli sviluppatori indie, ditegli bravi. Due ciccioni, quelli di Trials, presentano il nuovo Trials Blood Dragon ma lo fanno indossando delle tute improponibili e se ci mettevano due fiche era meglio. Grande stile, quasi lo stesso gioco. Disponibile tra 30 minuti. Trovano il tempo pure per parlare di Assassin’s Creed Movie e mi scende la lacrimuccia. Ne parlano di nuovo seduti sul salotto, per un momento mi è pure sembrato di intravedere un plastico e Bruno Vespa. Watch Dogs 2 l’ho già finito due volte quanto parte la demo. I giochi ci sarebbero pure, per quelli a cui piacciono almeno, ma a livello di show scambierei il tutto con una replica di 16 anni incinta. Yves Guillemot parla ancora di WD2, faranno pure un film. DLC del gioco in anteprima su PS4. La bomba 2016 è un free roaming multiplayer con gli sport invernali e gluten free: Steep. Interesse zero da parte mio ma sicuro c’ha il suo pubblico. Comunque deboluccio come super botto finale temo. Esce a dicembre, però, tra un lampo.

1465850128281055

 

Ecco anche il video per i più pigri:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...