Er Carcio: 35° giornata 2015/16

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

Ancora in clamoroso ritardo ma non è colpa mia, è colpa  dei risultati avversi.

35° giornata 2014/15

Sampdoria-Lazio 2-1
Se questo non fosse stato un campionato orribile con la melma ormai arrivata ben oltre la fronte, la partita con la Samp sarebbe solo uno strano scherzo del destino. Raramente nel calcio riesci a creare tante occasioni da goal nitide per poi sprecarle con tanto impegno. Ma questo È un campionato orribile e non sono neanche convinto che sia davvero melma quella che mi esce dalle orecchie. Agli atti venga messo che Inzaghi non è un mago, che Gentiletti è una barzelletta e che Đorđević è buono al massimo per fare marmellate. Lotito però non vuole vendere, che ci siano o no dei compratori all’orizzonte, ed è sportivamente deprimente non vedere mai quella luce in fondo al tunnel. 

28b0b4333b75d30ef68f55166a4678ec-U202182049561ri-U150355528979WBC-620x349@Gazzetta-Web_articolo

 

 

Roma-Napoli 1-0
Totti o non Totti, ma sopratutto con Totti, il secondo posto non è più un miraggio. Resto convinto che per le casse della Roma (che proprio ieri ha presentato il progetto dello stadio al CONI e che settimana prossima proverà a farlo dal pizzicagliolo pur di provare a smuovere le acque) sia un risultato essenziale per non dover smantellare in vista dell’anno prossimo. Ora il capitano sembra essersi guadagnato un contratto, Spalletti si è ammorbidito e i due sono grandi amici che si pugnalano solo alle spalle, ma il campo dice che è bastata ben poca Roma per avere la meglio del Napoli. Una Roma che non è più brillante da qualche settimana ma che ha la fortuna e la grinta su cui Garcia non ha mai potuto contare.

173200222-7819c403-86b5-45e8-ab46-a00f72c86f40

 

 

 

Roma 67 – Lazio 48

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...