Er Carcio: 22° + Derby Romano 23°

Sarà stata la frenesia di un mercato scoppiettante (Tare è rimasto a dormire direttamente a Roma stavolta), ma ieri proprio non mi sono ricordato di Er Carcio. Rimedio oggi, in leggero ritardo, con il bonus di FIFA e il derby romano e la mia rincorsa al nipoticidio. E stasera si torna pure in campo.

 

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

22° giornata 2015/16

Roma – Frosinone 3-1
Io grossi miglioramenti non ne ho visti e se questa volta è arrivata la vittoria lo si deve a occasioni favorevoli e alla complicità di un portiere impresentabile, Sempre tre punti sono, per carità, e in questo momento delicato servono eccome sia per la classifica che per il morale, ma già a Sassuolo servirà una squadra più matura e reattiva per puntare ancora al bottino pieno. I nuovi entrati hanno inciso (più nell’azione del fondamentale 2-1 che nel resto della partita a dire il vero) e Totti continua a regalare assist a occhi chiusi pure appesantito e invecchiato. Non sarà mica finita la festa garciana? Qualcuno sostiene che questa sarà l’ultima finestra di mercato gestita da Sabatini, prima o poi la finanza stabilirà se sia stato un bene o un male.

231519103-01bd89fc-d475-4afe-af5d-7d254b0909fa

 

 

Udinese – Lazio 0-0
Non credo che Tare stesse dormendo, ma sopratutto poco mi importa se davvero chiude gli occhi negli unici novanta minuti della settimana nel quale non è tenuto a fare il direttore sportivo. Più triste l’assenza sua (e della società Lazio tutta) da Milano durante la chiusura del mercato perché c’erano tante falle da tappare e si è scelto di aspettare che si risolvessero per Grazia Divina. E Pioli, al quale non voglio male, non sembra somigliarci a Dio. Intanto Candreva sembra ormai bello che andato all’Inter (a giugno), Biglia non si sa ma il procuratore ci tiene a ricordarci sempre delle mille offerte che riceve e Keita sarà la cessione utile per reinvestire. Insomma, c’è aria di smantellamento o di ciclo finito se proprio non ci si vuol far dominare dalla depressione. 

175713440-542cbf88-999d-4a6d-9c61-8796a3d4a551

 

 

Roma 38- Lazio 32

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...