Er Carcio: 21° giornata 2015/16

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

21° giornata 2015/16

Lazio – Chievo 4-1
I fischi alla fine del primo tempo erano ingenerosi, concordo, ma Keita, anni 21, una carriera che al momento può contare al massimo qualche bel dribbling e un sacco di tiri alla cazzo, non può e non deve zittire nessuno. I fischi, e questo vale per tutti, bisogna accettarli così come gli applausi senza piagnucolare o giudicarli. A meno che tu non sia Zidane, non abbia fatto  almeno 200 goal in serie A o non abbia salvato (in campo) un bambino dalle fiamme. Il resto è un classico: svantaggio subito alla prima azione, incapacità di produrre azioni convincenti e di sbloccare la partita se non in 11 vs 10 con un rigore e un tiraccio da fuori  e comunicato post partita di Lotito a ricicciare in caso di vittoria. Tutto è casualità in questa Lazio, frutto di episodi più o meno favorevoli, e basterebbe poco e nulla per trasformare una bella vittoria in una tragica sconfitta. Dal mercato però pare essere arrivato un difensore che conosce le basi della marcatura, un bel lusso dalle nostre parti. 

LAPR0902-U202182049561pz-U1403865563141JG-620x349@Gazzetta-Web_articolo

 

Juventus – Roma 1-0
È finita, pure quest’anno la favorita magica Roma non ha vinto un cazzo. Ma sarebbe ingeneroso dare qualche merito a Spalletti, questa stagione io la dedico a Garcia che rimarrà per sempre nel mio cuore. Ieri la Roma ha riprovato la tattica “spero in Dio” sperimentata con il Napoli (subendo comunque molto meno che contro i partenopei) ma Dybala pare essere un giocatore di calcio vero e Pogba, quando c’ha voglia, sa fare meglio delle mutande del Piotta che teneva sulla testa. Il tifo chiede a gran voce rinforzi dal mercato, la società forse saggiamente preferisce risparmiare per spendere meglio in estate. Ma ci sarà un’altra estate giallorossa all’insegna del vincere e vinceremo anche se fallisse il terzo posto?  Ma sopratutto, ora ci dobbiamo beccare una settimana in difesa degli zingari?

2db1f478c3829ea919a996d80265d26c_mediagallery-article

 

Roma 35 – Lazio 31
Vi posto qui anche il link a Falli da Dietro, podcast calcistico che mi vede spesso ospite per chi non lo sapesse:

21a Giornata ‘15/’16
Torna pe voi il grande commento al campionato di calcio di serie A con Falli Da Dietro, in una puntata eccezionalmente carica di competenza.
Lasagne per tutti!
http://vitoiuvara.podbean.com/e/21a-giornata-1516/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...