LIBRI LEGGENDOLI: Zero Ratti

È tanto che non vi parlo di libri ma ho comunque leggiucchiato nel periodo. Il problema è che tendo ad iniziarne molti in contemporanea (adesso per esempio sto leggendo Le Mille e Una Notte e un testo di (quasi) antropologia) e a prolungarne oltremodo la lettura. E poi gli zingari mi avevano rubato il Kindle, tacci loro, e quello nuovo è arrivato solo a Natale.

L’Elenco Telefonico Degli Accolli
Di Zerocalcare sono una groupie, credo di averlo già scritto in passato, è uno di quei fenomeni che mi è esploso in faccia con forza dirompente e di cui apprezzo ogni singola stronzata che scrive o disegna. Questo non è il suo miglior libro a mio avviso, ma è lo stesso una meravigliosa dimostrazione di come sappia muoversi con disinvoltura tra serio e faceto (e STOCAZZO se sono pro) senza fossilizzarsi sulle forme e figure che ne hanno decretato l’enorme successo. Zerocalcare è cresciuto, questo racconta L’Elenco, ma sono sicuro che ne vedremo ancora delle belle.

zerocalcare2

 

Il Cartello
Se avete amato Narcos, e se non lo avete amato fareste meglio a lanciare coriandoli alle sagre di paese, questo è il libro che fa per voi. I fatti e i personaggi raccontati sono immaginari ma l’autore ci tiene a precisare che prendono tutti ispirazione dalla vita reale e vi assicuro che faticherete parecchio a crederlo una volta messi di fronte alla ferocia dei cartelli messicani e all’impotenza delle istituzioni nei loro confronti.

Star Rats: Episodio III
Tre spanne sopra chiunque altro. Faccio fatica a descrivere come questa parodia sia il meglio mai scritto dalle parti di Star Wars quindi fatevi un piacere e compratelo. Hanno pure ristampato in edizione deluxe l’episodio dedicato alla trilogia originale e messo in vendita un cofanetto bellissimo (lo potete vedere in Acquisti di Un Certo Livello #30 nel caso) con Episodio I, II, e III. Siete ancora qui?

sbam_star_rats_III-750x400

 

E ora permettetemi due secondi per ricordarvi che ho terminato L’Amore al Tempo dei Nerd (o L’Amore ai tempi dei Nerd, non ho ancora deciso), che è un fottuto capolavoro (lo dico con obiettività eh, giuro) e che ne sentirete parlare molto presto (febbraio?). Fino alla noia probabilmente ma vi sentirete migliori dopo averlo comprato. Se invece non avete ancora comprato e letto Figli di Una Dieta Minore siete delle persone orribili che non ci parlo più con voi.

5 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...