Film Guardandoli – Aquiloni stellari

Quo Vado
Checco Zalone lo adoro, secondo me è molto più geniale  di più di quanto si intraveda nei suoi film ma son contento che sia riuscito a farsi apprezzare anche dalla critica puzzonazista. Quo Vado è un film ben realizzato, con meno momenti di stanca rispetto alle sue precedenti pellicole, ma pure più scollegato e costruito sulla sequenza di gag. I paragoni con Fantozzi non reggono, non ce lo vedo a durare nei decenni, ma resta una commedia gradevole che intrattiene con gusto e che non lascia l’amaro in bocca all’uscita dalla sala. Sempre che ci siate andati per vederlo dico. I mega miliardi di incasso me li spiego meno in realtà, ma meglio lui che altri.

mad-max-fury-road-poster

 

Mad Max: Fury Road
Della saga di Mad Max (vista per la prima volta questa estate) vi ho parlato e non certo benissimo. Fury Road mi ha divertito di più, non è esattamente il mio genere ma mi sembra sufficientemente moderno e comunque rispettoso del nome che porta sulle spalle. Non ho avvertito il peso del presunto inseguimento a tutto film (una delle poche critiche che ho sentito muovergli) ma manca pure quel retrogusto amaro sull’umanità e sulle conseguenze delle nostre azioni che invece era fortissimo nei primi due film della saga.  Un bel film d’azione, diverso dal solito. Sky ha fallito non infilandolo su Primafila e son stato costretto a comprare il Blu-Ray ma non me ne sono pentito.

Peanuts: The Movie
Questo sono andato a vederlo al cinema. Con un amico ci imbarchiamo per una cena con filmetto e solo alla biglietteria scopriamo che l’ultimo spettacolo (in tutta Roma) disponibile era quello delle 18:00, manco a Masha e Orso è toccata una sorte così poco dignitosa. Dovrebbero mettere su internet gli orari degli spettacoli, però, chissà come mai nessuno ci ha ancora pensato. Recuperato per vie traverse (in attesa del Blu-Ray di marzo che io ci tengo alla povera SIAE), non posso che parlarne bene. È semplice, delicato e i riferimenti alle strisce sono evidenti ma realizzati con stile. Gli amanti dei Peanuts non devono assolutamento lasciarselo sfuggire, tutti gli altri pure se non sono dei mostri.

Peanuts

Interstellar
Andate affanculo, andate tutti a fare in culo. Questo avrei voluto scrivere a tutti quello che mi hanno parlato bene di Interstellar ma poi ci ho ripensato. Le prime due ore e mezza mi sono anche piaciute, parecchio, poi il film si lascia andare alla deriva e inanella una sequenza infinita di paradossi, scene ridicole o semplici stronzate che ci riempi una trilogia di Natale dei Vanzina. Ma può quella mezz’ora rovinare tutto il resto? Sì, come il finale di Lost ha reso inutili e sprecati sei anni della mia vita dedicati all’isola. Fortuna che sono un signore e non vi ho mandato a fare in culo.

 

 

 

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...