Serie Seguendole: Master of Narcos

È un pochino che non parliamo di serie tv. Non che ne stia guardando tantissime (mi son pure disabbonato a Netflix per tipo 4 giorni, sono un uomo di rigide convinzioni io), a Natale c’ho tutto il tempo libero occupato con i videogiochi che arrivano a secchiate, ma ci sono parecchie cosucce interessanti di cui è bene parlare. Che appunto è arrivato Netflix in Italia ma mi ha abbastanza deluso per il momento. Pensavo di usarlo per poter recuperare alcune serie come West Wings, South Park e The Wire ma non ci sono.

Mr.Robot: S1x01 -S1x04
https://it.wikipedia.org/wiki/Mr._Robot
Lo detesto. Me ne hanno parlato tutti benissimo e conoscono trentenni che sono bagnati i calzoni con questo hacker allucinato ma a me è sembrata la versione povera di Dexter con un sacco di stereotipi fastidiosi e avvilenti. Magari migliora con il tempo eh, qualche potenzialità si intravede e il protagonista è comunque molto bravo, ma ha pure quello stile lento da serie impegnata che odio quando si parla di pasta e lenticchie invece che dei massimi sistemi. Non so se ho la forza di proseguire.

The-Brink

 

The Brink: Stagione 1
https://it.wikipedia.org/wiki/The_Brink_(serie_televisiva)
HBO, tanto per cambiare, trasmessa su Sky da qualche parte e anche On Demand. Non ne avevo mai sentito parlare e mi ci sono avvicinato solo perché incuriosito dalla presenza di attori come Jack Black e Tim Robbins. Bhè, è straordinaria. Scritta bene, divertente, ha quello stile falso disinvolto di Veep che la butta a ridere mentre parla di questioni politiche internazionali tristemente attuali. Consigliatissima. Scopro solo adesso che la seconda stagione, precedentemente annunciata, è stata invece cancellata. Dopo aver fatto chiudere Studio 60, direi che il pubblico USA mi ha assestato un secondo colpo mortale.

Narcos: Stagione 1
https://it.wikipedia.org/wiki/Narcos_(serie_televisiva)
Passiamo a Netflix. Serie dedicata alla vita di Pablo Escobar che sfrutta il fascino del potere dei cattivi. Solo che lo fa in modo quasi documentaristico, didascalico, e nonostante ci sia dietro una sceneggiatura alla Romanzo Criminale, si ha l’impressione di guardare qualcosa di meno romanzato, meno apologia del crimine insomma. Bravissimi gli attori, bellissima la sigla iniziale, ottima la scelta di lasciare in lingua originale molti dei dialoghi, insomma me la sono goduta e sparata di corsa per endovena. Mi lascia perplesso la scelta di dedicare alla prima serie gran parte della sua biografia, però, lasciando poco margine per la seconda serie che comunque è stata annunciata. Speriamo non si lascino sopraffare dalla voglia di farne una terza a questo punto.

narcos-xposure

 

Master of None:  S1x01-S1x09
https://it.wikipedia.org/wiki/Master_of_None
Ancora Netflix. Mi manca solo l’ultimo episodio ma posso sicuramente dire di averla apprezzata molto. Il protagonista in realtà non mi fa impazzire e molti degli attori secondari sono proprio pessimi (su tutti l’insopportabile amica lesbica col cappellino al contrario) ma è scritta divinamente e ogni episodio è un piccolo film che vive di vita propria. Il nono episodio, per esempio, tutto incentrato sui problemi di coppia, vale quel piccolo gioiello di film che era (500) Giorni Insieme. In generale si ha l’impressione di assistere a due serie diverse, una dal registro più comico e una più seriosa. Tutte e due ottime però.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...