Incassaforte #5: Le piccole percentuali

#5 L’implacabile forza delle piccole percentuali
In alcuni dei post visti finora, come l’introduzione a questo blog, vi parlo di numeri che possono sembrare strani.

“100 euro risparmiati al mese fanno quasi 90.000 euro di differenza in 35 anni”

not_sure_if_serious_meme

 

Direte voi:
“100 euro al mese = 1200 euro all’anno”.
“1200 euro all’anno per 35 anni = 42,000 euro”.
“Da dove vengono gli altri quaranta e passa mila euro?”

Grosso errore: vi state dimenticando i rendimenti, positivi o negativi, che possono avere i vostri investimenti.

Negli ultimi 25 anni, la borsa europea ha reso, in media, circa il 7% annuo. Togliendo un’inflazione del 3%, otteniamo un rendimento netto del 4% (l’inflazione in realtà è stata più bassa, circa il 2%, ma siamo conservativi che non è ancora il tempo di eccitarci).
I 1200 euro che metterete in borsa il primo anno avranno quindi la bellezza di 35 anni di tempo per ingrassare del 4% netto all’anno.

Vi sembra poco? Facciamo i conti.

 

 

CONTINUA QUI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...