Serie Seguendole: Robot room

Era da parecchio che non vi parlavo di serie tv, immagino che non guardarle sia un motivo sufficiente. Adesso ho scoperto lo streaming già subbato (sì, certo, ora mi direte che lo conoscevate tutti da secoli. E io ci credo…),  e il mondo ha assunto un aspetto molto diverso. Aspettando Netflix ovviamente.

Veep: 4° Stagione
Dio li benedica. Non ho molto altro da dire, oltre all’inserimento del Dr. House non è stato aggiunto molto di nuovo alla formula della serie. Ma funziona, continua ad essere esilarante e a sembrare dannatamente realistica allo stesso tempo. L’ho già detto che House of Cards in confronto è spazzatura vero?

maxresdefault

 

Newsroom: Serie completa
Dio li benedica e voglio fare un figlio con Sorkin. Mi sono sparato le tre stagioni in 3 giorni di intenso non fare nulla, estasiato dalla solita qualità dei dialoghi (sempre a 150 km/h) e dalla capacità degli attori di divertire e commuovere senza soluzione di continuità. Si chiude un pochino in fretta, questo sì, ma nel complesso un vero capolavoro anche se non si vuole credere troppo ai pipponi sul giornalismo serio e l’informazione corrotta.

True Detective 2
Non condivido le critiche esagerate mosse a questa seconda stagione. Forse perché non mi ero strappato i capelli con la prima. Ha dei bassi imbarazzanti e incomprensibili che non c’erano stati in passato, le vicende sono raccontate in modo confuso e poco leggibile, ma si tiene bene in piedi e il finale mi è parso meno banale. La scelta di far sguazzare attori importanti in ruoli non abituali ha funzionato ancora, vediamo cosa si inventano con la prossima.

Mr.Robot
Sono a due episodi e mezzo, che ho detestato, ma continuano a giurarmi tutti che sia un capolavoro. Non voglio credere che il mondo sia pieno di imbecilli che non capisce niente di serie tv, nonostante sia quello che pensi, e voglio dargli ancora qualche possibilità. Per ora mi è sembrato una specie di Dexter dei poveri annacquato nell’immaginario hacker degli anni ’80. Con tante, tante, tante, tante pause a ricordarci che il protagonista è uno strano. E strano fa fico ultimamente.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...