E3 2015: Conferenza Ubisoft

Non mi aspetto nulla da Ubisoft e questi mi partono con un gioco tutto nuovo di South Park. Per quanto mi riguarda possono anche chiudere tutto. Lo raccontano Matt Stone e Tray Parker e non mi spiego perché non si abbassino le serrande dell’E3. La presentatrice, Aisha Tyler, è una vecchia conoscenza, credo di essermi masturbato pensando a lei l’anno scorso. No spetta, ne sono sicuro. Guillemot appare come al solito abbastanza poco virile ma zitto zitto presenta un gioco con i vichinghi che si menano brutto: For Honor. Ne parla un imbecille che sul palco ci crede tantissimo ma capisce dagli sguardi disgustati che deve smetterla. E potrebbe pure tagliarsi la barba senti. Parte la dimostrazione dal vivo, che non si dica che Ubisoft annuncia le robe farlocche. Gioco di menare con le spade, molto fisico sembra, potrebbe essere una bella sorpresa. Disponibile domani su console una modalità 4 vs. 4. Ci riprovano con The Crew, una delle robe più insignificanti partorite da Ubisoft, con Wildrun che uscirà a novembre. Zero pause, dai così cazzo. Bellissimo il trailer del nuovo Trials Fusion con gatti, unicorni e arcobaleni. Si vede finalmente The Division, che se aspettano ancora un pochino a farlo uscire diventa un gioco per 3DS. Non riesco a inquadrarlo del tutto, ma mi interessa sempre meno. Tutto sommato sembra Ghost Recon con la scocca diversa. Uscirà l’8 marzo 2016. il 3 novembre arriva Anno 2205, il Sim City di Ubisoft. Considerando che la serie è discreta e la grafica putente, dovrebbe fare il suo senza problemi. Tra il pubblico c’è un poveretto vestito come il protagonista di AC: Syndicate e sembra proprio un povero imbecille. Giuro. Ce ne fotte qualcosa di Just Dance? Neanche a Ubisoft ma gli piace piazzare il momento spettacolo/ballerini nelle sue conferenze. Mi sento umiliato io per le strappone di contorno guarda. Sarà pure uno famoso questo, ma Pelè poteva cantare meglio per molto meno. La verà notizia è che non serve più la telecamera per ballare. Questo esce pure per WiiU però, pensa che culo. R6: Siege è finalmente pronto e… arriva un’altra donna di colore sul palco e ho come la sensazione di averlo già visto questo film. Se non ricordo male si baciano parecchio prima che arrivi quello della pizza. No? No?Ok, errore mio. Si vede finalmente qualcosa dal vivo della coop a 5 con dei tizi cuffiati sul palco. Mi piace un casino anche se non ho intravisto chissà quali novità. Le beta comincerà il 24 settembre, ce lo dice una pornosegretaria shy niente male. Trackmania sembra un bell’arcadone degli anni ’80, solo più pazzo e sregolato. Notevole. Bello anche l’editor dei circuiti. Assassin’s Creed: Sindicate si è già fatto vedere nelle scorse settimane, molto meglio confezionato questo trailer però. Nell’aria si sente odore di sboronata dell’anno, di banfa senza ritorno, di un gioco incredibile che diventerà sempre più brutto nel corso dei prossimi 2 anni. e arriva la presentazione ufficiale di Ghost Recon: Wildlands, uno sparatutto accoppiato con GTA. Bravi, mi son piaciuti, non perfetti ma di sicuro non mi hanno annoiato a morte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...