E3 2015: Conferenza Microsoft

Se dall’E3 2015 non ci si aspetta molto, da quello Microsoft ci si aspetta ancora meno. One sembra ormai abbandonato a se stesso, riusciranno a dimostrarci che ci sbagliamo? Si parte con un collage surrealista di Halo, Gears e Tomb Raider, ci tengono a far sapere che c’hanno tre giochi cazzo. La prima a salire sul palco è Bonnie Ross di 343 Industries. Perchè ha talento, ma sopratutto perchè c’ha le tette e ai nerd piacciono sempre un sacco. Si parte a stecca con Halo e la sua campagna pensata per una coop a 4 giocatori. Tecnicamente fa il suo dovere., artisticamente molto meno per quello che si riesce a vedere. Scimmiotta forse troppo Call of Duty ma le robe esplodono colorate e tanto potrebbe bastare. Parte il trailer di un’esclusiva mondiale premiere con una donna e un cane robot che se la sparano (dal creatore di Metroid Prime): è Recore, spring 2016 e non si capisce che cazzo è. Ce lo spiega Phil Spencer, vestito come uno che è appena stato a fare footing, che assicura sarà fantastico. Non come il footing, ma fantastico. La folla si esalta quando Spencer annuncia la retrocompatibilità di Xbox One così vi giocate i giochi vecchi e non rompete il cazzo. Mostrare un video di Mass Effect (il primo) nel 2015 non è che mi lasci pensare positivo per il futuro però. Se ci dice culo annunciano pure Oblivion. Il nuovo pad per One sembra una meraviglia ma andrà testato con il tempo e giochi diversi. Todd Howard riparla di Fallout 4 anche se c’è meno attesa dopo la conferenza Bethesda di ieri. Graficamente continua a sembrarmi povero ma bellissimo. Lo definirei il Fallout 3 dei miei sogni. Il gioco è ambientato a Boston ma gli esterni sono stati girati in Molise. Servirà tanta roba per togliergli il trono di gioco dell’E3 2015. I mod creati su PC potranno essere trasferiti su One. Il ritmo è altissimo, per questo arriva Peter Moore che dovrà attaccare il pippone EA sugli sportivi. Era un mito quest’uomo, con i suoi tatuaggi sbarazzini, e adesso sembra un testimone di Geova che vuole venderti aspirapolvere. Annuncia Plants vs Zombie 2 e che EA Access sarà disponibile da questa settimana per tutti gli utenti gold. Non ho giocato il primo, ma il trailer di PvsZ 2 sembra molto divertente. e sufficientemente pazzo. Primavera 2016 anche lui, c’è tempo. Calano addirittura una macchina dal palco per presentare Forza Motorsport 6. Se è una limited edition è la migliore di sempre. 60 fps, 24 giocatori online e musica scopereccia di sottofondo. 15 settembre se volete prendere un Xbox. Altra world premiere. Il trailer/teaser è una rottura di palle ma poi si alza un gigante con la spada e tutti zitti a sukare: è Dark Souls 3. Inizio del 2016 ma il pubblico resta freddino. The Division, chi se lo aspettava, tecnicamente è tornato di brutto tra i mortali, ma potrebbe comunque essere interessante. Laurent Detopc, il presidente di Ubisoft America, è appena uscito dalla sua cameretta per parlarcene. Inizia salutando in francese e quasi lo impiccano. Si salva solo annunciando la beta esclusiva per One a dicembre. R6 e R6 Vegas saranno gratuiti con Siege. Gigantic, esclusiva Windows 10 e One, ha un grande stile (ricorda Wind Waker) ma non sembra granché interessante. Troppo veloce la carrellata di (simil) indie per dare un giudizio ma si vedono cose simpatiche. Li presenta Chris Ciarla ma solo per ribadire che chi ha un Xbox non deve sapersi vestire bene. Più spazio per Tacoma che si capisce poco e nulla. Ashen pure sembra bello ma bhò, può essere qualsiasi cosa. Qualsiasi cosa con un drago gigante però. Beyod Eyes artisticamente è una ficata colossale ma puzza parecchio di noia intellettualoide. Bello come sempre Cuphead ma si sbrigassero a farlo uscire che se ne parla da anni ormai. Xbox Game Preview dovrebbe essere l’equivalente degli early access di Steam. vero? Ne faranno parte Elite Dangerous e Dayz. Ion arriverà presto ma per quanto si vede potrebbe anche essere una malattia venerea. Tomb Raider mostra tanta ciccia grafica ma ci credo pochissimo. A meno che non si voglia l’ennesimo Uncharted ecco. Indossate il giaccone pesante comunque che ci sarà tanta neve pare. Rise of The Tomb Raider uscirà il 10 novembre, insieme a Fallout 4 mortacci loro. Confermata la raccoltone di giochi Rare, out il 4 agosto ma sarebbe una brutta notizia se non arrivasse un gioco nuovo del team. Coloratissimo, strano il giusto, è… è una zozzeria online purtroppo. Con i pirati ma pur sempre zozzeria: Sea of Thievies. Fable Legends lo presenta uno con la faccia schifatissima, quasi gli dispiaccia toccarlo. Dopo l’Oculus Rift, Microsoft ha stretto un accordo anche con il Valve VR, la puttana del 3d. Hololens invece cambierà il mondo dei videogiochi, anche se un pochino meno di Project Milo. Con Minecraft sembra fare cose incredibili ma non si capisce se i due tizi enormi con la telecamera devi averli in salotto. Per quanto dare fuoco ai maiali possa essere divertente, non mi sembra una tecnologia che si possa apprezzare senza provarla. Rod Ferguson annuncia per oggi la beta di Gears of War Ultimate Edition (25 agosto) e poi comincia a giocare con il nuovo progetto che, neanche a dirlo, graficamente è una roba fuori parametro. Non succede nulla per 3/4 del tempo e sembra piuttosto in linea con i vecchi episodi ma tutto sommato è quello che ci si aspettava. Fine. Tanti giochi, poca fuffa, zero pagliacciate, piacciano o no i giochi, è così che si dovrebbero fare le conferenze.

Le immagini le ho fottute quasi tutte a Kotaku, sappiatelo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...