E3 2015: Conferenza Bethesda

 

La sveglia di Windows Phone non ha funzionato. Mi ero pure svegliato per conto mio alle 2:30 ma ho creduto nella tecnologia e invece fail su tutta la linea. Peccato perché mi sono perso una cosplayer di 200kg niente male. Si comincia con Pite Hines, uno che ci tiene a far vedere che ha fatto molta palestra quest’anno. Marty Stratton presenta Doom (quello del 1993 però) poi lancia il trailer di quello nuovo. A me non sembra nulla di straordinario ma i nerd in sala si tolgono le mutande, probabilmente non ho capito qualcosa. È comunque abbastanza violento da farci un servizio del TG5 o una puntata intera di Porta a Porta. Ci sarà il multiplayer (incredibileeeeeeeeeeee) ma la verà novità è Doom Snapmap, un editor per le mappe che sembra davvero semplice e intuitivo. Viene infine mostrata l’uccisione di un boss grassone giusto per ricordare a tutti i presenti (al 98% nerd obesi) che il cibo non è la felicità. Una mina in gola magari non è proprio quello che ti consigliano i dietologi… ma funziona. Spring 2016. Bethesda metterà in piedi la sua versione di battle.net, poi si comincia a parlare di Battlecry. Ce lo presenta Lucas Davis, una versione umana del boss ciccione di prima. Battlecry è un action game online con spruzzatine di tattica e gioco di squadra. Tanto tanto più brutto di uno Splatoon a caso però. Fuori a fine anno tra l’indifferenza generale credo (e spero). Gianni e Pinotto presentano Dishonored 2. È solo il trailer di annuncio ma mi diventa barzotto. Arriverà anche una versione rimasterizzata, la Definitive Edition, Per One e PS4. Elder Scrolls Online (adesso anche per console) a me è sempre sembrato bellissimo, peccato che non abbia mai trovato amici per giocarci. Arriverà pure un gioco di carte alla Hearthstone: Legends. Hines fa partire lo scherzone e saluta tutti ma si rischia la tragedia con i fans di Fallout che quasi gli uccidono i figli e la moglie. Todd Howard mostra prima una serie di artwork, giusto per far capire che c’hanno provato a farlo venir bellino da vedere. Non ci sono riusciti, peccato, ma c’hanno provato. Comunque non sarà un concentrato di tecnica è potenza, ma è bellino lo stesso. Viene annunciata la Pip Boy Edition con l’accrocchio da braccio disponibile sul serio. Non si può ancora preordinare su Gamestop, ho controllato. All’interno ci va anche uno smartphone per farlo diventare un Pip Boy funzionante. Con Fallout Shelter potrete organizzare il vostro Vault e la gente all’interno attraverso una specie di gestionale alla Sims. Sarà un giochino per tablet e smartphones ed è incredibilmente interessante. È già online, correte a scaricare. In Fallout 4 si potranno raccogliere materiali per riutilizzarli successivamente e costruirci strutture nuove. Animal Crossing in pratica. La vera sorpresa, almeno per me, è la data d’uscita: 10/11/15. La gentaccia malefica in sala avrà in omaggio dei pupazzini a tema, già gentilmente disponibili su ebay a prezzi assurdi. Finita, ci si sente/vede subito dopo la conferenza Microsoft, non mancate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...