Giochi Giocandoli: Pirati, greci e playseat

Rubrica per raccontarvi dei giochi che stanno girando nei miei tray, che poi mi chiedete sempre cosa ne penso su twitter e io devo far finta di essere gentile con voi.

The Order
A me non è dispiaciuto affatto e, impostando la difficoltà ad hard, non l’ho trovato neanche ridicolmente corto. I filmati, a differenza del 99% dei videogiochi moderni, mi son sembrati ben fatti e sicuramente guardabili con interesse. Certo, ce n’era per tirarci fuori un gran gioco, le armi simpatiche e sbarazzine potevano essere sfruttate di più e meglio, ma è una serie destinata a venire a noia per i millemima seguiti che verranno (stile AC considerate le premesse) e mi aspetto grandi cose in futuro. L’ultimo checkpoint, assurdamente complicato rispetto a tutto il resto, l’ho passato solo abbassando la difficoltà ad easy (non normal, easy) e il mio ego non ha mai smesso di vergognarsene.

IMG_0134

 

Nuova postazione auto PC
Ringraziando Sony e Microsoft per la loro fastidiosa politica razzista contro i volanti della scorsa generazione, ho deciso di trasferire il playseat alla postazione PC. E siccome 26 pollici sono roba da console portatile ormai, ho trovato anche il modo di accompagnarci i 150 pollici del visore Sony. Funziona tutto a meraviglia ma N4S: Rivals non è proprio adatto allo scopo e Grid: Autosport meglio ma nemmeno troppo. Devo smanettare con le impostazioni del volante per dare peso alle auto, al momento abbastanza impalpabili. L’idea era di prepararmi per Project Cars ma temo che di questo passo lo giocheranno i miei figli.

Apotheon
Gli ho dato solo una sbirciatina, non fosse arrivato gratis col Plus lo avrei anche preso a prezzo pieno tanto mi eccitava lo stile grafico, ma la prime due ore di gioco mi hanno lasciato parecchio perplesso. Mi sembra abbastanza compitino, banalotto nella risoluzione degli enigmi, impacciato nei combattimenti, mi sforzerò di dargli una seconda possibilità in tempi meno affollati. Ma non l’ho pagato, nessuno mi obbliga a terminarlo.

2115459-169_apotheon_demo_pc_030812

 

Killzone: Shadowfall
Mi sono sforzato di portarlo a termine per problemi miei mentali, ma è di sicuro una delle peggiori cose che abbiano lordato il mio pad da molti anni. Ho detestato tutto, TUTTO, a partire dai controlli ridicoli fino alla trama che l’hanno capita solo loro. Tecnicamente non è neppure granché. Non fatevi venire la voglia insomma, non ne vale la pena.

Assassin’s Creed Rogue
Quello che mi piace di Assassin’s Creed è che tutto resta sempre lì immobile ad aspettarmi. Poche cose importanti da imparare, niente nuovi controlli da digerire, Rogue non fa differenza. Probabilmente andrebbe considerato un DLC di Black Flag tanto è uguale al quarto capitolo della saga, ma si mantiene interessante grazie ad una trama discreta e a un fare spensierato/esplorativo/piratesco che il suo lo porta a casa. Graficamente paga la magnificenza di Unity e nonostante in acqua resti un piacere per gli occhi, lo stesso non si può dire per le città o, ancora peggio, per gli interni. Solo per gli appassionati della serie comunque.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...