Sanremo 2015: Quarta Serata

Conti parte ringraziando il pubblico per i grandi ascolti, poi presenta la giuria di esperti presidiata da Cecchetto (eh) e parte la prima semifinale delle nuove proposte. Ieri è passata Amara nonostante pure Conti si vergognasse di annunciarlo. Stasera mi sembra peggio di ieri e ieri neanche l’ho ascolta. Il chitarrista dei Kutso voleva fare il pagliaccio da piccola e si presenta sul palco travestito da doccia. Ma tanto voi siete vecchi e sicuro avete pensato a Karate Kid vero? Elisa, credo di averlo già detto, è una canzone simpatica in realtà. Passano i Kutso ma in finale ci andrà lo stesso Rachele per far felice Conti. La canzone di Nigiotti non è terribile ma ammetto che resterei sorpreso se la sua carriera non terminasse l’altro ieri. Caccamo è noiosissimo e infatti passa lui.

Sanremo Italian Song Festival 2015

 

Nuovo spettacolino delle ombre, ancora splendido, poi si parte con la gara vera e propria. Non è bello pensare che alle 21:26 il meglio della serata ce lo siamo già lasciati alle spalle. Non ve l’ho ancora detto, ma stasera canteranno tutti e 20 i big. Controllo su Amazon se consegnano eroina col Prime ma niente, non lo fanno. Annalisa migliora con i giorni e non sto parlando di aspetto fisico. Però due botte… Arisa no, non gliele darei. È vestita in modo orribile ma lo stesso non riesce a nascondere la sua nota simpatia. C’avevo una gatta una volta che mi graffiava continuamente, simpatica allo stesso modo. Nesly è il fratello di Fabri Fibra ma nemmeno lui vuole più averci niente a che fare. Figuriamo ascoltarlo. Alla canzone di Irene Grandi manca un pezzo dove spalanca di brutto altrimenti ne usciva qualcosa di mica malaccio. Canta qualcun’altro poi Conte ci racconta le sue canzoni preferite: Cocciante, i Pooh e Giovinco.

Moreno è un ragazzo cresciuto sull’asfalto, dice Arisa, e adesso vediamo se imparate a raccogliere la robina quando portate a spasso i vostri cani. Lara Fabian adesso la riconoscono  finalmente per strada e vende un sacco di fazzolettini in più. Emma ringrazia l’orchestra a nome di tutti, Conti gli autori, ma parlasse per lui che io non ci voglio avere niente a che fare con questa storia. Tutti cantano Sanremo ripete in continuazione Conti, poi presenta una parodia della Vanoni. La imita benissimo quando canta, peccato che rovini tutto parlando come la Mondaini. E vi dirò che ci esce un bel pezzo comico, sicuramente il migliore di questo Sanremo 2015. Non un titolo da piazzare sulla mensola del camino, ok, ma mi ha divertito all’inizio. Purtroppo ha continuato dopo i primi 8 secondi però.

>>>ANSA/ Sanremo:Giovanni Caccamo vince tra le Nuove Proposte

 

Platinette e la Di Michele puntano a far dimenticare l’attenzione al sociale di Povia ma neppure i suoi piccioni avrebbero usato parole come “cangiante” e “iconoclasta” sul palco dell’Ariston. Conti sbriga troppo in fretta la pratica Sammy Basso. Il ragazzo soffre di invecchiamento precoce, ma dopo tre serate pure i miei testicoli non se la passano tanto bene. Il Volo vinceranno questa edizione di Sanremo, lo si capisce dalle immagini che sembrano vecchie di 10 anni quando li inquadrano.  E poi il ritornello sembra fatto apposta per essere amato e dimenticato in due settimane. Cirilli si rende protagonista di uno spettacolo pietoso. Lo dico sulla fiducia, sono andato in bagno che non c’avevo il coraggio di guardarlo sul serio.  Emma benedice la musica dal vivo, ma l’altra, mica questa. Mi piange il cuore dirlo che in passato son stato un suo grande fan deluso, ma Grignani non c’ha più niente da dire alla musica. Il prossimo cd dovrebbe intitolarlo “silenzio imbarazzato”. In effetti un bel disco muto sarebbe comunque un miglioramento apprezzabile.

Avrei dovuto studiarmi bene il regolamento prima di imbarcarmi in questo commento. Pure la finale delle nuove proposte c’è stasera. Che poi erano nuove proposte due giorni fa, ora che me le hanno fatte sentire 18 volte mi sembra di odiare la loro musica da anni. Vince Caccamo e con questa vittoria dovremmo essercelo tolto dai coglioni per sempre.  Vince pure il premio Dalla e il premio Mia Martini ma tutti gli auguriamo di vincere presto anche il Gigi D’Alessio. Non ci risparmiano nemmeno oggi i finti giornalisti comici, la prossima volta pagatelo l’abbonamento RAI che questa deve essere la punizione. Panico in casa mia, è caduta la linea e non riesco ad ascoltare Masini stasera, e dire che mi ero lamentato di Fastweb fino a ieri. Elena Sofia Ricci presenta lo spottone di una roba con le suore. Oh, dopo il TG mi sono distratto. Non so voi, ma io son trent’anni che non riesco a non considerare la Ricci come la moglie di Columbro, non l’ho mai superato Caro Maestro. Dopo 4 sere e alle 24:30 pure Britti comincia a piacermi, potrebbe essere una buona idea per il futuro.

Virginia Raffaele è proprio brava, ma sopratutto le tette. Dovrebbe essere il turno di Raf ma sul palco al suo posto sale Cremonini. La canzone non migliora, ma pare comunque più giovane di Ranieri. Allegri ovviamente è felice ma che cazzo c’ha da ridere che è l’1 di notte lo sa solo lui. Un po’ di rock serviva per ravvivare la serata, ma pure il discorso sulla pace nel mondo è una botta di vita che non dico. Che poi se Allevi mi chiede il contrario a me vien una voglia matta di violenza e intolleranza. Tanica è sembre brava ma non ne ho più, voglio la fine con tutto il mio cuore. Ultimo ospite i The Avener, poi finalmente scopriamo i 4 eliminati: Biggio e Mandelli, Lara Fabian, Raf e Anna Tatangelo. Buonanotte e a risentirci (forse) domani.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...