Er Carcio: 22° giornata 2014/15

Premessa d’obbligo che il mondo è pieno di imbecilli: sono un tifoso della Lazio, odio la Roma (calcisticamente parlando) ma ne parlo volentieri perché neanche considero veri tifosi quelli che non gufano ogni allenamento dei cugini (vale per ambo le parti ovviamente). Qui si parla del campionato delle romane, anche sfottendo quando possibile, perché il calcio è la più importante delle cose inutili ma ci si può scherzare sopra. I permalosi si astengano dal leggere, grazie.

22° giornata 2014/15

Cagliari – Roma 1-2
Fuori dalla Coppa Italia e con la Juventus che vola, la Roma riesce a sfoderare un primo tempo non troppo inguardabile. Molto più di quanto mostrato negli ultimi tempi comunque, addirittura riesce a portarsi in vantaggio che non le capitava credo da un paio di secoli. Poi il nulla, ci vuole tutta l’incapacità calcistica delle punte cagliaritane per non pareggiare questa partita che vede la squadra di Garcia sparire ancora una volta dal campo. Non è la prima volta che succede e non può essere solo un problema fisico, ma stavolta un bel tiro di Paredes (ancora su assist del giovanissimo Verde) salva baracca, burattini e classifica. La Juve resta a +7 ma Cristiano Gervinho torna lunedì e, per quanto possa sembrare assurdo, per la Roma comincia tutto un altro campionato.

Ronaldo-Gervinho

 

 

Lazio – Genoa 0-1
Guardavo la partita con Cruijff, Arrigo Sacchi e Agroppi e nessuno di noi aveva mai visto un calcio tanto totale. Poi è arrivato il 16º, però, e le chiappe del Genoa sono tornate a pieno regime. Rigore e rosso per Marchetti sacrosanti e a niente vale lo sforzo di Berisha che prova a parare il pallone con il pensiero. Nel secondo tempo tatticamente è solo caos con il Genoa a sprecare contropiedi e la Lazio che pure ci prova ogni tanto rimediando il secondo palo della gara. Felipe Anderson crea scompiglio, dimostra di essere ancora in buona forma, non la passa più, ma non gli riesce mai di smarcarsi il 13º avversario. 0 punti, undici milioni di ammoniti, tre squalificati per Udine, tutto sommato è andata meglio che nelle ultime partite col Genoa. Tacci loro.

perotti.genoa.lazio.rigore.2014.2015.356x237

 

Roma 46 – Lazio 34

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...