Giochi Giocandoli: Mercedes e destini

Rubrica per raccontarvi dei giochi che stanno girando nei miei tray, che poi mi chiedete sempre cosa ne penso su twitter e io devo far finta di essere gentile con voi.

Mario Kart 8 (DLC)
Nintendo con i DLC potrebbe fare i miliardi di sacchi, quelli veri, lo sappiamo noi ma loro son fessi e ci hanno messo un paio di generazioni per capirlo. Per Mario Kart 8 hanno messo sul piatto piste, personaggi e mezzi ad un prezzo onestissimo e dubito che saranno in molti a tirare indietro la manina. La qualità dei circuiti è assolutamente all’altezza del pacchetto iniziale, ovviamente con alti e bassi, per me possono andare avanti 3/4 anni comodi e hanno già i miei soldi.

mario_kart_8_mercedez

 

Ryse: Son of Rome
Altra esclusiva che quasi mi faceva comprare One (dopo Dead Rising 3) ad approdare su PC e altro onestissimo gioco per passare il tempo senza sbatta eccessiva. Il sistema di combattimento è fin troppo elementare e ripetitivo, ma riesce nella non facile impresa di essere spettacolare senza trasformare i soldati romani in supereroi ante litteram. Non segue quindi le orme di God of War, ma prova a raccontare una storia semi realistica perfetta per un film ad alto budget di Hollywood. Mi aspettavo molto di più dalla grafica, però, perché è vero che alcuni scorci sono fenomenali ma nel complesso siamo lontanissimi dalla bellezza artistica e maniacale di Crysis 3.

Destiny
Ci ho messo tre giorni per provarlo visto che i server di Sony c’hanno il culo più chiacchierato di una pornostar dell’Est, ma mi ha piacevolmente colpito la qualità degli scenari e le differenze ludiche sostanziali con Halo. Sparare mi diverte molto di più e la personalizzazione del personaggio è comunque un bell’incentivo a tornarci anche solo per brevi sessioni. Odio ritrovarmi gente vera tra i piedi quando voglio starmene da solo, ma sembra un male a cui dovrò abituarmi in futuro.

bbGgJgd

 

Persona Q
L’episodio per Vita, riadattamento di Persona 4 per PS3 e primo della serie mai giocato da me, mi aveva divertito parecchio anche se alla fine ci sono arrivato troppo stanco per preoccuparmi di ottenere un buon finale. Questo episodio per 3DS sembra snellito con molta intelligenza e le arene con i combattimenti, prima troppo ripetitive, almeno all’inizio vanno giù senza fatica. I protagonisti sono gli stessi di Persona 4 o Persona 3  (a scelta) e immagino che sia un bell’handicap per chi non ha giocato gli episodi precedenti. il sistema di salvataggio mi ha già buggerato una volta, ma probabilmente è solo colpa mia. Ripetere tutta la prima parte di gioco, però, grazie a tutta una serie di scorciatoie pensate per la fruizione portatile, non è stata una fatica snervante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...