CdS: Marco Dagli Appennini alle Ande

Tratto da un racconto del libro Cuore (toccatevi pure), questo cartone racconta la storia di Marco Rossi, un ragazzino di 10 anni di Genova. All’inizio c’ha pure tutti i genitori, poveri ok, ma pur sempre vivi. Poi la madre parte per l’Argentina e lui rimane a casa che magari squilla il telefono e non c’è nessuno a rispondere. Dopo qualche tempo la madre smette pure di scrivere lettere e Marco comincia a lavorare.

Conosce il signor Pepe, abbandonato dalla moglie con tre figlie perché non è diventato miliardario con il suo spettacolo di marionette, e si innamora di Violetta. Poi Violetta e Pepe partono per l’Argentina e lui resta a casa, metti che arrivano quelli dei surgelati? Pure il fratello di Mario, Tonio, parte per Milano mentre il padre è un medico sempre più squattrinato.

Marco si imbarca clandestinamente su una nave diretta in Brasile e riesce pure a farsi assumere come aiuto cuoco. Arrivato a Rio sale su un gommone diretto in Argentina e ovviamente si scatena una tempesta. Ma si salva, bambino fortunello. Ah, appena arrivato viene derubato in una banca. Da un ladro, però, non c’entrano i bond argentini.

download (1)

Comincia a cercare la madre ma lo zio che doveva ospitarla è partito perché pieno di debiti. Fortunatamente incontra Pepe e le figlie e con loro, dopo aver guadagnato qualche soldo, riesce a partire per Bahia Blanca. Marco non trova la madre ma un certo Marcel, un morto di fame a cui offre una limonata, che gli confida di aver conosciuto lo zio… solo che è morto. Marcel paga però a Marco il biglietto del treno per tornare a Buenos Aires da sua madre di cui ha finalmente un indirizzo.

E… e niente, in Italia il cartone finisce così. Neanche si sa se la trova la madre, non volevano rovinare tutto con un lieto fine immagino. In realtà il vero finale è meno sfigato, trova la madre e insieme tornano a Genova dal padre e dal fratello.

La sigla spagnola è fantastica:

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...